La cerimonia

La cerimonia religiosa avrà inizio alle 11.30. E ci sono ampie possibilità che la sposa sia puntuale, quindi puntate le sveglie. Familiari e amici, perdonateci se non ci saranno posti a sedere per tutti. Ma la cappella del casale è assai piccina. Un po’ di spazio riservato per nonni e genitori. Per il resto – chi prima arriva, meglio alloggia – ci affidiamo al vostro buon senso e ci appelliamo a una sobrietà che non vi sarà più richiesta per il resto della giornata.

Il ricevimento si terrà nello stesso Casale di Polline. Raggiungerlo potrà sembrare un’impresa, ma non lo è. Per chi è dotato di smartphone, basterà inserire su google o sull’app che vi farà da navigatore “via di Polline”. Per tutti gli altri, per chi non si fida della tecnologia o ha una passione sfrenata per il Tuttocittà, ecco le vecchie care indicazioni.

Dal Grande raccordo anulare, ciambella d’asfalto de ‘noantri:

1) Prendere la Cassia Veientana (Cassia bis) in direzione Viterbo
2) Uscire al chilometro 35, in direzione Trevignano, Anguillara Sabazia +++ attenzione all’autovelox poco prima dell’uscita +++
3) Proseguire per circa 7 chilometri in via Settevene-Palo
4) Quando vi specchierete nelle acque del lago di Bracciano (sì, c’è il lago!) bisogna seguire la direzione Anguillara Sabazia
5) Percorre il Lungolago per circa un chilometro e mezzo
6) Prendere a sinistra via di Polline, una strada in salita in confortevole sterrato
7) In cima all’arrampicata, girare a destra verso il Casale di Polline
8) Arrivo. In caso di estrema necessità, la polizia stradale risponde allo 06/22101